Epifania a Farfa con il "Il Presepe di Francesco" del Coro "Parola di Vita"!
gen52023

Il giorno dell'Epifania, venerdì 6 gennaio, alle ore 18,30 si terrà – dopo le Sante Messe (9-11-12 e alle 17 con la S. Messa Solenne e Levata del Bambino) e la "Pasquarella per le vie del Borgo" (ore 16,15) - il Recital "Il Presepe di Francesco" del Coro "Parola di Vita" diretto da Andrea Bertoldi.

"Il Coro Parola di Vita nasce circa 15 anni fa dalla fusione dei Cori Parrocchiali di Canneto, Prime Case e Coltodino che negli anni precedenti pensarono di realizzare insieme un Concerto natalizio – spiega il direttore Bertoldi – . Nacque poi l'idea di non distinguerci più in base alla località ma di essere una sola identità. Il nome "Parola di vita" fu scelto perché il nuovo gruppo avrebbe avuto come finalità, l'annuncio della Parola di Dio, tramite il canto. Infatti i brani che eseguiamo sono di autori che compongono per la liturgia e si rifanno ai testi del Vangelo e quindi alla parola divina che è vita.

Con il tempo, il Coro crebbe e confluirono in esso persone provenienti da altri Cori Parrocchiali (Prime Case, Farfa, Passo Corese, Borgo Quinzio e Corese Terra) e anche da altre Diocesi (Pomezia, Settebagni, Roma ecc.)
"Ho scritto questo spettacolo facendo riferimento a Tommaso da Celano che ha scritto la "Vita Prima" la prima biografia su San Francesco, a da "Il Presepio di San Francesco" di Guido Gozzano aggiungendo ovviamente un po' del mio, per romanzare il tutto – continua Bertoldi -. "Il Presepe di Francesco" si focalizza sul momento in cui il Santo ha l'ispirazione divina per realizzare il Presepe e si identifica come Recital in quanto le diverse scene sono tutte accompagnante da un momenti musicali che a mio parere risaltano l'atmosfera del momento e restituiscono a chi ascolta molta più emozione.

Insieme al Coro e agli attori, abbiamo voluto coinvolgere i meravigliosi bambini che con la loro dolcezza e spontaneità rendono ancor più bello ed emozionante lo spettacolo natalizio.
"Il Presepe di Francesco" è un nostro inedito presentato in realtà già 4 anni fa per la prima volta a Canneto ma come spesso succede un po' per tutti gli spettacoli, anche esso è stato rivisto e modificato in alcune parti per trasformarlo in un Recital più dinamico e coinvolgente per il pubblico".

La storia del Coro Parola di Vita (dalla pagina Facebook Coro "Parola di Vita")

Le origini

"Nel settembre 2008 i Cori Parrocchiali di Canneto Sabino e quello di Coltodino (entrambi facenti parte della Vicaria Martiri Sabini - Diocesi Sabina-Poggio Mirteto provincia di RIETI) decisero di organizzare insieme un Concerto di Natale, proponendo i brani classici della tradizione e della liturgia Natalizia. Il Concerto di Natale, che ebbe una buona riuscita e riscosse molto successo, si rivelò essere stata anche una bella esperienza, e i due Cori decisero di ripeterla successivamente, costituendo un nuovo gruppo che avrebbe avuto come finalità, l'annuncio della Parola di Dio, tramite il canto. Si decise di realizzare quindi altri concerti di musica Cristiana, durante i periodi forti dell'anno liturgico.Anche questa idea funzionò ed ebbe parecchi riscontri positivi.
 Nasce il Coro "Parola di Vita"

Con il tempo, il Coro crebbe e confluirono in esso persone provenienti da altri Cori Parrocchiali (Prime Case, Farfa, Passo Corese, Borgo Santa Maria..) e anche da altre Diocesi (Pomezia, Settebagni, Roma ecc.) I Concerti adottarono una veste nuova, con commenti e riflessioni, proiezioni e scenografie fino a diventare veri e proprio Recital, proposti anche al di fuori dei confini della Diocesi Sabina, riscuotendo sempre più apprezzamenti e attestati di stima.

Oggi il Coro "Parola di Vita" è una realtà sempre più consolidata.
Può far parte del nostro gruppo, chiunque sia mosso da ideali cristiani, e dal desiderio di volerli esprimere nel canto.  Al Signore Dio va la nostra lode e il nostro canto; a Lui cantiamo la sua grandezza e le sue opere. Con la nostra opera, crediamo speriamo di coinvolgere e sensibilizzare sempre di più quanti percorrono il cammino cristiano".
 
Dunque, venerdì 6 gennaio vi aspettiamo a Farfa per chiudere le Feste in bellezza e tra la bellezza!
 

Galleria fotografica