Catechisti a lezione con lo psicoterapeuta e docente universitario Alessandro Ricci!
gen242023

Si è svolto lo scorso sabato l'incontro per la formazione dei catechisti della Sabina, organizzato dalla Diocesi Suburbicaria Sabina di Poggio Mirteto, presso le suore Brigidine di Farfa.

"Per una catechesi dei ragazzi e dei genitori - il ruolo degli adulti significativi" questo il tema affrontato dal relatore prof. Alessandro Ricci, psicoterapeuta e docente nella Facoltà di Scienze dell'Educazione presso la Pontificia Università Salesiana di Roma. Tra i punti emersi e riportati dal catechista prof. Stefano Simonetti ci sono quelli legati alla necessità: "occorre il coraggio di chiedersi e chiedere ai genitori, ai bambini cosa piace e non piace nel catechismo; occorre puntare sull'empatia per mettersi in contatto con i quadri di riferimento, in termini di valori, dei ragazzi e dei loro genitori".
 
"Il relatore – continua Simonetti - ha poi parlato della famiglia di ieri "autoritaria", di quella di oggi detta "degli affetti" con il figlio al centro di ogni attenzione in maniera esagerata e della famiglia di domani che dovrebbe puntare sull' "autorevolezza" per educare i figli a sviluppare un senso di responsabilità. Interessante il passaggio nel quale ha spiegato come il genitore, l'educatore, l'insegnante, il sacerdote abbiano il compito di attirare i ragazzi a sé (se-ducere) con il cuore e quindi, ricordando quanto affermava il fondatore dei Salesiani don Giovanni Bosco, con la credibilità e la passione del testimone. Una lezione stimolante che alla fine ha visto numerosi interventi da parte dei partecipanti. Sempre don Bosco, fondatore dei Salesiani, nell'Ottocento invitava i suoi preti in questi termini: "Studia di farti amare prima di farti temere poiché chi sa di essere amato ama!".