CORSO DI CANTO GREGORIANO “GAUDEAMUS IN DOMINO” FARFA, 22-28 LUGLIO 2013

15/05/2013 | CORSO DI CANTO GREGORIANO “GAUDEAMUS IN DOMINO” FARFA, 22-28 LUGLIO 2013

CORSO DI CANTO GREGORIANO “GAUDEAMUS IN DOMINO” FARFA, 22-28 LUGLIO 2013

La Biblioteca Monumento Nazionale di Farfa e la millenaria abbazia benedettina ospiteranno dal 22 al 28 luglio il primo corso di canto gregoriano “Gaudeamus in Domino”, realizzato con il patrocinio del Pontificio Istituto di Musica Sacra .
Il corso, di tipo residenziale è indirizzato a musicisti, diaconi, seminaristi, animatori liturgici ed in generale anche a tutti coloro che intendono formarsi e specializzarsi in un servizio liturgico musicale qualificato.
La formazione si articolerà su di una settimana di lezioni e sarà caratterizzata da attività teorico-pratiche volte alla conoscenza ed all’approfondimento del canto liturgico per eccellenza, il gregoriano appunto, partendo da un excursus di natura storica che introdurrà lo studio e le tecniche di esecuzione.
In particolare, oltre alla presentazione del Graduale Simplex e del Graduale Triplex, il programma del corso proporrà la conoscenza e lo studio della notazione gregoriana vaticana oltre alle notazioni neumatiche di San Gallo e Laon; seguiranno il repertorio dell’ordinario e proprio della messa unitamente alle acclamazioni della messa e dell’ufficio.
L’apertura del corso è programmata per lunedì 22 luglio e sarà tenuto dai Maestri P. Matteo Ferraldeschi e P. Maurizio Verde che cureranno l’intero percorso formativo con esercitazioni e seminari specifici.
L’esperienza si concluderà domenica 28 luglio alle ore 11,00 con una Solenne concelebrazione liturgica presieduta dal P. Priore dell’Abbazia Benedettina di Farfa Dom Eugenio Gargiulo o.s.b., durante la quale verranno eseguiti Proprio ed Ordinario in canto gregoriano.
La scadenza per le iscrizioni è prorogata al 30 giugno 2013
Ulteriori dettagli ed informazioni possono essere richieste direttamente all’organizzazione attraverso il sito www.abbaziadifarfa.it.
Brochure disponibile qui sotto

 

120130515221833.pdf

 

Torna indietro | Tutte le news